tornano i campi della Legalità: aperte le iscrizioni

Anche quest’estate, grazie all’impegno dell’Arci, della Cgil Flai Spi, e con Libera, tornano i campi della legalità, che si tengono nelle terre e nei beni confiscate alle mafie. In tutto, 37 campi e 2 laboratori di formazione, divisi tra Sicilia, Calabria, Puglia, Campania, Toscana, Lombardia, Marche, Toscana, Liguria e Veneto.

Un momento importante per molti ragazzi quello dei campi, che rappresentano, nel contempo, occasione di socializzazione, opportunità di riscatto per i cittadini colpiti dai fenomeni malavitosi, e ormai anche dai comportamenti corruttivi di molte fasce della popolazione.

La promozione della cultura della legalità, è una battaglia che l’arci ha preso come uno dei capisaldi dell’attività di promozione sociale attraverso l’antimafia sociale che esprime attraverso la partecipazione di migliaia di ragazze e ragazze e la collaborazione di tanti volontari e di tante organizzazione territoriali.

Pensiamo che per i tanti giovani che frequentano i nostri circoli e comitati sia un’esperienza importante ed estremamente formativa; le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Campi della legalità 2014: aperte le iscrizioni per i campi e laboratori di Libera

Sono state definiti date e luoghi dei campi antimafia 2014, dal Veneto alla Sicilia, dalle Marche alla Calabria…
… perchè ricorda: la mafia non è “cosa” del Sud!

“La bellezza del fresco profumo di libertà
che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale,
dell’indifferenza e della complicità”
(Paolo Borsellino)

Per maggiori info:
campidellalegalita@arci.it