UN 2015 POSITIVO PER ARCI CESENA

Il Comitato Territoriale Arci di Cesena esprime soddisfazione sulla chiusura del tesseramento 2015 in quanto il dato di 13.301 soci rappresenta un incremento del 28% rispetto al 2014, ed è il migliore risultato dal 2010.10.963 soci hanno fatto per la prima volta o rinnovato l’adesione all’Arci frequentando i 34 circoli o associazioni con servizio bar presenti in quasi tutti i comuni del comprensorio cesenate (Cesena, Valle del Savio, Rubicone/costa). Analizzando questo dato si scopre che 5.000 sono i soci che frequentano i 6 circoli giovanili presenti nel nostro territorio, mentre quasi un migliaio sono i soci che frequentano le associazioni della terza età. Tra i circoli giovanili vanno ricordati per la qualità delle attività ed eventi culturali realizzati il “Magazzino Parallelo” (1.507 soci), il “Nuff Nuff” (1.231) e la “Vigna di Porta Santi” (647) a Cesena, unitamente al “TreEsessanta” (1.210) di Gambettola.

Altri 1.967 sono i tesserati che hanno partecipato alle attività proposte da 50 associazioni tra scuole di musica, danza e ballo, teatrali, di promozione culturale e per il benessere psico-fisico. Una delle proposte che ha raccolto tra i soci (371 adesioni) un notevole successo sono le uscite e le gite di uno più giorni realizzate da”Arci Turismo Cesena”.

“Arci Turismo” è la nuova realtà nata dalla volontà e dalla tenacia di alcuni volontari che per il 2016 propone un ricco calendario di uscite culturali ed enogastronomiche che riguarderanno il nostro territorio regionale, l’Italia e l’Europa.

L’Arci di Cesena valuta positivamente anche le iniziative realizzate direttamente dai settori del Comitato come “Giocarcipiace” che, oltre ha svolgere attività di animazione in favore dei bambini, si occupa attraverso la collaborazione con il Progetto Giovani del Comune di Cesena della gestione del centro di aggregazione giovanile “Sgranchio” di Montiano e di “Cantiere giovani: arte in corso”, uno strumento per sostenere ed incentivare la creatività giovanile.

Non va dimenticato anche il lavoro quotidiano svolto dalle due associazioni autonome presenti nella sede del Comitato di Cesena, Arci Solidarietà Cesenate (con la nuova attività di gestione del centro di prima accoglienza cittadini stranieri extra-cee) di Oriola e Arci Servizio Civile Cesena che attualmente impegna un centinaio di volontari in servizio civile.

Autore dell'articolo: arciadmin